LA MORBIDEZZA DI CARLA


Carla, una bella ragazza di 27 anni, magra e slanciata è afflitta da un problema che non riesce a risolvere: la ritenzione idrica.

Prima al telefono e poi di persona mi elenca ciò che le crea disturbo: si sente gonfia, brutta e sgraziata, cerca di nascondere con abiti larghi la pancia e i fianchi sporgenti poiché non riesce ad accettarli. Si sente in un corpo che non le appartiene.

Tutto sembra essere nella norma ma Carla non riesce ad accettarsi.

E’ un po’ goffa in quei vestiti così ampi e si capisce che non vuole proprio mostrare le sue forme, le propongo pertanto di iniziare con delle sedute di riflessologia plantare anziché lavorare direttamente con manualità drenanti sulle zone incriminate.

Carla mostra un rapido rilassamento che permette di affrontare meglio questo suo stato, di vedere realmente quello che viene occultato sotto quei vestiti, esserne consapevole.

Le tecniche di rilassamento ci vengono in aiuto per trattare con maggior dolcezza quel gonfiore: è necessario un cambio di passo per poter “accedere” all’aspetto più inconscio.

Carla sta prendendo coscienza che il suo atteggiamento deve essere morbido e non combattivo, il suo corpo ha fin ora ostacolato una fluida circolazione del femminile, l’acqua, ma qualcosa sta cambiando e presto dimenticherà quegli ampi abiti.

Per saperne di più: clicca qui

Per informazioni: 3391681929 - studio@marcoarnaboldi.net

#cellulite #massaggioplantare #massaggiodrenante #riflessologiaplantare #riflessologia #massaggioanticellulite #anticellulite #massaggi #massaggio #massaggiatore

26 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti