LA VITA DEGLI ALTRI


Carlotta ha bussato alla porta del mio studio con le lacrime agli occhi, la cefalea la stava accompagnando da tempo e durante l’ennesima crisi ha deciso di cercare una via diversa per affrontare questo problema.