ALLERGIE: VARIE TIPOLOGIE


Possiamo individuare tre grandi famiglie di allergie:

DA CONTATTO, si scatenano dal contatto della pelle con una specifica sostanza e in genere si manifestano con prurito, arrossamento e desquamazione della zona interessata. Spesso queste forme allergiche possono essere causate da metalli come cromo e nickel, lattice, cosmetici, coloranti chimici e vernici.

ALIMENTARI, molto frequenti nell’infanzia quando riguardano in particolare il consumo di latte e derivati, e tendono a diminuire con l’età. Si riscontrano particolari risposte allergiche alle mandorle, crostacei e alcuni frutti. Queste allergie si manifestano con disturbi gastrointestinali ma possono anche provocare dermatiti e orticaria.

RESPIRATORIE, si dividono in stagionali e perenni. Quelle stagionali sono causate dai pollini che si concentrano nell’aria in alcuni periodi dell’anno; le altre si scatenano a causa di acari o animali domestici. Principale sintomo è la rinite.


4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti